Monday, February 18, 2008

empanadas


La "empanada" è un tipico calzone di carne, e non solo, molto diffuso in Latinoamerica. La sua antenata è spagnola, precisamente "gallega" della Galizia, dove usavano farcire il pane con del pesce o della carne che i pastori o i pellegrini  portavano con se. Il passo successivo fu cuocere insieme la pasta del pane e il ripieno assieme. Era nata la empanada, portata nel nuovo mondo dagli spagnoli. Ecco la ricetta. Prometto la foto in seguito.

Ingredienti per la pasta:
1 kg. di farina
100 grammi di strutto o margarina
1 bicchiere di acqua 
1 pizzico di sale
Amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta morbida. Lasciare riposare per mezz'ora.
Nel frattempo, preparare l'impasto:
1 kg. di carne macinata
2 cipolle medie
2 cipollotti (non levare le foglie!)
1 spicchio d'aglio
1/2 peperone (facoltativo)
1 manciata di uva passa
10 olive (circa)
1 uovo
pimentòn spagnolo (simile alla paprica, non facile da reperire, si trova sia dolce che piccante)
comino (NO CUMINO!)
sale
Far bollire l'uovo, e tagliarlo a dadini. Mettere da parte.
Mettere l'uvetta passa in acqua calda e mettere da parte
Tritare la cipolla,l'aglio e i cipollotti, comprese le foglie e il peperone. Soffriggere per pochi minuti e aggiungere la carne macinata che non deve cuocere per molto, altrimenti le empanadas non saranno "succose". Aggiungere l'uvetta ben strizzata, le olive tritate grossolanamente e l'uovo. Amalgamare tutto bene e condire con sale, comino e pimenton.
Prendere la pasta, fare delle palline della grandezza di una pallina di golf. Stirarle una ad una fino ad ottenere una pasta piuttosto sottile, tagliare dei cerchi (io utilizzo un piatto da tazza da tè) riempire con un cucchiaio circa di ripieno e chiudere. La chiusura va fatta passando un dito bagnato in acqua salata intorno al cerchio e schiacciandolo con una forchetta. Mettere in una teglia foderata con carta forno, spennellare con l'uovo e infornare per una quindicina di minuti circa.

2 comments:

Anonymous said...

Grazie Juana.
Ho già l'acquolina in bocca.
Roberta

lita- said...

Di niente!! raccontami i risultati, e soprattutto se sei riuscita a reperire gli ingredienti.